Certificazione

Il 14 ottobre 2015 è stata pubblicata la norma UNI 11592 “Attività professionali non regolamentate – Figure professionali operanti nel campo delle Arti Terapie – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza.

Grazie al lavoro di ARTE.A – ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE “ARTETERAPEUTI ANTROPOSOFIwww.arte-a.it che se ne occupa dal gennaio 2013, in Italia è possibile la messa a norma attraverso certificazione anche degli arteterapeuti con formazione antroposofica.

L’elenco dei professionisti delle artiterapie accreditati è presente sul sito del FAC (Federazione delle Associazioni per la Certificazione, organismo accreditato da ACCREDIA – Ente Italiano di Accreditamento) www.faccertifica.it - Registro certificati / qualificati – ATTIVITA’ PROFESSIONALI NON REGOLAMENTATE – ARTI TERAPIE – PROFILO ARTETERAPIA.

I tre docenti responsabili di Cinabro sono a norma e tutti gli allievi Cinabro che si sono iscritti ad ARTE.A sono stati accompagnati all’esame di certificazione. Avendolo sostenuto brillantemente, sono professionisti a norma.

La certificazione comporta una serie di obblighi quali la formazione permanente, l’assicurazione del professionista e altri, tutti posti a tutela del cliente e dell’istituzione committente.

L’esistenza della norma nel panorama giuridico italiano comporta inoltre che nessun altro ente al di fuori di quelli accreditati, possa qualificare la figura degli Arte Terapeuti. Enti non accreditati che emettano diplomi o attestati simili, possono venire perseguiti penalmente.

 

I primi due anni

La formazione è indirizzata alla gestione di interventi per l’età evolutiva, nelle scuole e nell’ambito di strutture dove sia richiesto un contributo di carattere artistico/pedagogico.

 

  Acquisizione di strumenti per l’organizzazione di progetti in ambito istituzionale (carceri, comunità, centri diurni, ambienti di lavoro, del tempo libero, eventi culturali in genere) con la finalità di utilizzare agilmente lo strumento artistico in senso culturale, formativo, divulgativo o pedagogico spaziando tra i più diversi approcci e obiettivi da calibrare a seconda dell’utenza.

 

Il terzo anno

 

Specializzazione in Arteterapia

  • Acquisizione delle conoscenze mediche e di arteterapia attraverso lo studio e la pratica dell’arteterapia antroposofica sviluppata dai Maestri M. Hauschka, G. Wagner, E. Frieling, M.Altmaier e F. Marburg;
  • Sviluppo delle capacità di osservazione nei percorsi di arteterapia in relazione alle diverse patologie;
  • Gestione autonoma di un processo arteterapeutico, di cura e di armonizzazione per il superamento di eventi patologici attraverso lo strumento dell’arte, in stretta collaborazione con altre figure mediche e terapeutiche.

  La discussione pubblica della tesi è preceduta da una prova di ammissione che verifica il grado di conoscenze acquisite a livello pratico e teorico.

 

finalita-della-scuola-2